Ventaglio di Takemiya Masaki
FORZA, ENERGIA, POESIA... GO

lunedì, maggio 12, 2008

Tattica e Strategia

Nel Go conta di più la tattica o la strategia? La domanda è molto interessante e merita un approfondimento. Innanzitutto cerchiamo di capire cosa significhi tattica e cosa, invece, strategia. Ho trovato sul sito del Dr. Albanesi, http://www.albanesi.it/Scacchi/giocatore_scacchi.htm, un appassionato giocatore di scacchi, una risposta chiarificatrice.

La tattica può essere definita come la capacità di trovare e calcolare combinazioni. È importante a tutti i livelli, probabilmente la caratteristica più generale e fondamentale. Infatti una delle caratteristiche più evidenti del principiante (kyu) è la carenza tattica. Non vede le mosse! Non ha una buona capacità di lettura.

La strategia può essere definita come la comprensione della posizione con la capacità di elaborare piani significativi per lo svolgimento della partita.

Nel gioco degli scacchi la strategia per il principiante è sicuramente meno importante della tattica. Se il giocatore non ambisce a livelli medi (ricordiamo che un giocatore con la forza di 1.600 punti ELO batte facilmente qualsiasi giocatore da caffè…), la comprensione strategica dei soliti concetti (pedone debole, colonna aperta, blocco ecc.) è talmente vaga e teorica che difficilmente riuscirà a metterla in pratica senza una salda competenza tattica.

Nel Go il giocatore kyu tende ad essere più strategico e meno tattico. Ciò è dovuto al fatto che l'essere tattico è molto più faticoso, bisogna leggere bene le mosse, calcolare ecc... Al contrario, il giocatore di livello dan è molto più tattico.

Il professionista è sia tattico che strategico e sa ricavare il massimo possibile da una determinata posizione.

Ho elaborato uno schema mentale che dovrebbe servire per crescere più rapidamente:

1.Tattica (immedesimarsi, prevedere, anticipare, creazione di forme solide ecc..)
2. Strategia (direzioni, uso della forza (data dall'influenza), concretizzare punti ecc...)

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Un'altra schema?!?...

davidù ha detto...

Ciao Carlo! Sono Davide, quello del corso l'estate scorsa, ricordi?

Sono passato un po'di volte da qua, ma non ho mai lasciato un commento, perché non capisco quasi mai i tuoi schemi.

Però, qualcosa di tattica e strategia penso di capirla: non riferita al Go, ma in generale, come nelle campagne militari. Secondo me, la strategia è molto più importante della tattica, sia in guerra che nel Go: lo stratega è il lungimirante, che vede lontano: chi gioca il tesuji, ad esempio. Certo, se poi giochi il tesuji e non sai per niente come svilupparlo non è un bene... ma a cosa servirebbe tutta la tattica di questo mondo, a cosa servirebbe vincere tutti gli tsumego se poi fai mosse piccole e non vedi il tesuji?

Dav

p.s. per il tuo commentatore anonimo: hai scassato, vai un po'a vendere cioccolato e non stressare le palle a qualcuno che ha delle passioni, quali esse siano. Credimi, lo dico per te: non sembri affatto intelligente, anzi.

Dragotigre ha detto...

Certo che mi ricordo di te! Non mi dimentico mai dei miei allievi :) Le tue considerazioni sono molto interessanti purtroppo però chi gioca meglio di me e di te messi insieme :), cioè un II dan, dice che la strategia va bene quando si gioca a basso livello. La differenza nelle partite tra dan sembra farle la tattica, cioè la capacità di lettura. I tesuji sono tattica. Anch'io fino a poco tempo fa la pensavo esattamente come te ma mi sono ricreduto. Il fatto che sia molto importante dipende dal fatto che è l'elemento del gioco più pesante e stressante, il più palloso :) e faticoso. In questo mondo non si può ottenere nulla senza fare fatica. Studiare più tsumego che si può mantiene la mente allenata per il combattimento. Prova a non gicoare a Go per qualche mese. Se ricominci dove sei meno bravo? Nella tattica, non certo nella strategia che già conosci ed è difficile da dimenticare. Quando ricominci a giocare all'inizio non vedrai più certe mosse che prima vedevi. Ora sto cercando di imparare gli scacchi che sono micidiali dal punto di vista tattico, proprio per colmare le mie lacune nel Go. In ogni caso ho scritto un ultimo post su come raggiungere la perfezione nel gioco, che spero leggerai :)

Ciao

Anonimo ha detto...

Assolutamente d'accordo con lei. Credo che sia una buona idea. Sono d'accordo con te.
Assolutamente d'accordo con lei. Si tratta di qualcosa di diverso e l'idea di mantenere.

Anonimo ha detto...

Is really a Plasma TV Befitting Your Residence Theatre?


Also visit my weblog: expense

Anonimo ha detto...

Strategies of Buying Would you Projectors

Here is my site ... euro casino

Anonimo ha detto...

Razor-sharp Lc-52d82u

my page: Epson Powerlite Home Cinema 8350 price

Anonimo ha detto...

Samsung Plasma Television Reviews -- Make The particular Smart
Final choice

my homepage ... demist